Gesù - Borgh

Nel 2011 dalla fusione dei due borghi Gesù-Piassa e Borgh-San Pè nasce il "Canton Gesù-Borgh" contraddistinto dai colori Rosso/Blu unitamente al Bianco/Giallo.

Unione più che naturale dei due antichi nuclei abitativi, che per lungo tempo racchiusero nelle loro anguste viele case del paese. Nel logo del Canton si legge: Gesù-Borgh da San Pè a Tornafòl, sono questi ultimi i confini del nostro territorio, che va dalla sponda della Doria Riparia alla ex Statale 24.

Il nostro Canto racchiude in sé le testimonianze della vita paesana in lungo arco di tempo. Di questa nostra storia ne sono testimonianza: la pieve di San Pietro con la sua storia quasi millenaria, la torre del Borgo o Ricetto, le chiese di San Rocco e del Gesù, la chiesa parrocchiale e per finire con Villa Lascaris, edificata la dove una volta sorgeva il Castello. Del Castello andato distrutto in un incendio non rimane altro che un camminamento e pochi resti murari, com'era possiamo immaginarlo guardando i quadri del Bargetti e Cignaroli che lo riproducono in tutto il suo splendore.

Il nostro Canton si prefigge le scopo di ricordare e di tramandare ai nuovi pianezzesi la storia e le tradizioni del nostro paese, affinché quanto fatto dai nostri predecessori non cada nell'oblio.

Accanto a tutto ciò che può considerarsi siamo attivi acnhe per tutto quanto può favorire l'aggregazione, organizzando cene, gite, partecipando inoltre a uqegli eventi che nell'arco dell'anno si svolgono nel nostro Comune.

Ci riuniamo nella sede del nostro Canton in via XXV Aprile n°4 (al pino) tutti i venerdì sera, le nostre porte sono aperte a tutti coloro che lo desiderano, perché è bello ritrovarsi ritrovarsi fra amici vecchi e nuovi.

Gesù-Borgh nei costumi rosso e bluGesù-Borgh dei costumi bianco e giallo